Ambiente Attualità Consigli

Eco-friendly in Russia: applicazioni per la raccolta differenziata

eco-friendly in Russia

Essere eco-friendly in Russia è davvero difficile, ma non impossibile. Osservando i dati, possiamo notare come ci sia ancora tantissima strada da fare. Per questo motivo, ho deciso di elencarvi le mie applicazioni preferite da poter utilizzare in Madre Patria (due delle quali disponibili anche in Italia).

1. EcoHub

Grazie alle tempestive segnalazioni di Greenpeace su questa mappa interattiva, si può conoscere l’indirizzo esatto dei punti di raccolta dei materiali riciclabili. Disponibile in sei città, vi consiglio di scaricarla cliccando qui.

2. SborBox

Vuoi semplificare l’implementazione della raccolta differenziata? Scarica l’applicazione e gestisci insieme ai collaboratori quando consegnare il materiale da riciclare. Essendo un servizio a domicilio, accettano carta, plastica, vetro, alluminio e metallo. Ciò che spinge ad utilizzare SborBox, oltre al fatto di essere eco-friendly, è il guadagno (anche se minimo). Intelligentemente, si è pensato di creare una rete di persone che differenziano e, se vogliono, guadagnano partecipando attivamente. Volete saperne di più? Cliccate qui!

3. TrashOut

“Ogni persona genera in media 1kg di rifiuti al giorno. Sono abbastanza rifiuti per riempire 285.000 camion. Sedovessimo metterli in fila, la linea andrebbe da New York a Londra. Parte di essa viene riciclata, ma un’enorme quantità di rifiuti finisce nelle discariche illegali. Queste discariche sono ovunque – nelle nostre città, natura, fiumi e oceani. TrashOut è un progetto ambientale che mira a mappare tutte le discariche illegali in tutto il mondo e aiutare i cittadini a riciclare di più”. Come funziona? Segnala discariche o luoghi in cui sono stati accumulati rifiuti in modo illegale e la tua notifica arriverà alle organizzazioni ambientali, all’autogoverno e ai cittadini attivi.

4. Clean Games

Nato a San Pietroburgo, questo progetto mira a indire gare tra squadre in 17 Paesi del mondo. Ripulisci le aree naturali e separa i rifiuti con la tua squadra! Nell’applicazione si possono individuare anche i punti in cui è possibile trovare i cumuli di immondizia. Inoltre, l’applicazione consente di caricare le fotografie dell’area pulita creando una mappa interattiva. Cosa state aspettando? Partecipate!

About the author

Ilaria Cozzolino

Ilaria Cozzolino nasce a Napoli nel novembre del 1993. Dopo aver conseguito il diploma al Liceo Linguistico, decide che le lingue non fanno per lei. Dunque, insegue la passione per la fotografia e si iscrive all'Accademia di Belle Arti di Napoli. Ma la fotografia non è tutto ciò che lei ama. Il suo animo irruento la spinge a fare ciò in cui crede: denunciare attraverso la scrittura e a tutti i costi raccontare la verità. Dopo anni da redattrice e caporedattrice, entra nell'albo dei giornalisti italiani. Ma, ad un tratto, accade qualcosa: intraprende un viaggio nelle sconfinate distese della Siberia. Ed è da quel momento che decide di dover iniziare a studiare la meravigliosa lingua russa, la sua cultura e la sua storia. Improvvisamente, senza conoscere nulla di questo grande Paese, prepara la valigia e parte per Mosca, dove vive tutt'ora.

Add Comment

Click here to post a comment